Primo Piano

Nero+ al suo Compleanno+

Domenica 4 febbraio 2007 - ore 18.00 - Nouvelle Vague, Vico De Gradi 3, Genova - "Compleanno+" ad un anno della presentazione di Nero+ ad Inedita, festeggiamo con una mostra di disegni tratti dal libro.

Info: www.neropiu.it.

Psicosomatica Oculare

Venerdì 9 febbraio 2007 - ore 20.30 - Centro Monsignor Carrano, Lungadige Attiraglio 45, Verona - Presentazione del volume "Psicosomatica oculare", di Maurizio Cusani e conferenza: "La vista, specchio della salute".

Novità:

- " Psicosomatica oculare" di Maurizio Cusani
- "Scopri!" il gioco che cresce con te. Un viaggio tra giochi scientifici, memoria e fortuna.
- " Facce così" di Gianni Ansaldi
- " Chi ha rubato il mare" di Milena Lanzetta, il primo volume della nuova collana "Un mare di storie di mare"
- " Calendumore 2007"

Segui le novità sul nostro blog.

Il Cacciatore di suoni

Visita la nuova pagina dedicata a " Il Cacciatore di suoni".

Caneddu

Copertina del Caneddu e-book

Arrivato! Tutto per voi il primo "Caneddu e-book" della storia internazionale. Scaricalo direttamente da qui!

Infoline sul blog de La Lontra.

Di due dolori ed altro

di Cristina Dotto - Illustrazioni di Stefano Goldberg

Il tanto atteso romanzo d'esordio di Cristina Dotto in libreria

Due lunghe storie si incontrano sul filo della vita

Di due dolori ed altro

Astolfo racconta del colloquio fra un padre ed una figlia oramai matura; la conversazione inizia al tramonto e termina all'alba del giorno successivo sul palcoscenico di una Genova adorata.

Nel tessuto intricato dei ricordi e delle domande a cui non c'è risposta si snoda il tracciato di una generazione: quella dei figli del divorzio, i figli - cioè di quegli anni italiani che hanno avuto l'opportunità legale di interrompere un matrimonio. Nè emerge il ritratto a tinte lievi di una generazione insicura e ribelle, frastornata e più attenta a capire cosa potesse essere la sostanza di un amore.

L'altra èla storia di un precipizio, del rovinare assurdo di un rapporto tra una proletaria ed un conte, coniugi per caso, nemici per millenni di storia scritta. La protagonista non sopporta film dell'orrore, non li ha mai potuti vedere...

Florario di un marziano

di Stefano Cavallo - Illustrazioni di Diego Romano

Arriva sulla Terra 12: il marziano con il compito di catalogare flora

L'ultima fatica letteraria de La Lontra è stata realizzata appositamente per la mostra Fullcomics che si tiene a Pavia durante il mese di maggio.

Un esploratore alieno viene mandato in ricognizione sulla terra con il compito di catalogare la flora del nostro pianeta. Maldestro, distratto, ma soprattutto totalmente libero di mente e di cuore (un vero artista!), il marziano compila un florario tutto suo, dove gli esemplari esaminati e descritti non sono quasi mai piante o fiori...

Florario di un marziano

Oggetti e realt� diversissimi entrano così in quella che, almeno nelle intenzioni iniziali, è comunque una attenta e amorosa ricognizione "scientifica" sul pianeta terra.

L' assortimento delle voci risulta davvero singolare: Cipria, Jazz, Invidia, Preghiera, Ruggine, Verit�, Biglietto di Treno... Sfogliando gli appunti dell'insolito visitatore, tutti noi possiamo cos� cogliere lo spunto prezioso per osservare le cose che ci circondano (e di conseguenza noi stessi!) da un punto di vista completamente inedito. L'esordio, che farebbe pensare a una favola per bambini, si trasforma così strada facendo in una lucida quanto amorosa disamina dei nostri vizi terreni e terrestri.

L'idea, originale e coraggiosa, è dello scrittore e giornalista Stefano Cavallo, che ha prestato al marziano la sua prosa poetica tenera e visionaria, straniata ed ironica, e che è già all'opera al secondo volume di questo straordinario catalogo.

Le illustrazioni sono a firma dell'eclettico Diego Romano, che ha dedicato un'opera grafica o pittorica a ciascuna voce del Florario.

Il cacciatore di suoni

La musica e la sua scoperta accompagnano il nuovo libro de La Lontra

Giuliana Pugno, insegnante genovese, e Massimo Carrano, musicista romano di qualit�, hanno trasformato la loro esperienza e amicizia in un racconto.

il cacciatore di suoni

Fino a quando l'uomo non ha cominciato ad usare la musica per contrastare il silenzio, la musica e il silenzio erano amici.

Da questo pensiero, i due autori hanno costruito un racconto semplice dedicato alla musica e alla sua interazione con le emozioni e la vita degli uomini.

Dundindei, il protagonista della storia, � cacciatore in una comunit� preistorica. Indagando sulle emozioni che i suoni della natura suscitano in lui, comincia a cercarne di nuovi, spasmodicamente. Nel suo vagare non sarà solo: il Vecchio Saggio, i suoi amici, lo spirito dei suoni e la gente che incontrer� sul cammino, saranno suoi compagni e artefici, con lui, di una scoperta straordinaria: la musica.

Il racconto � arricchito delle illustrazioni di Paolo Morales.

Una frase da "Il cacciatore di suoni":A volte il timore che gli altri non ci capiscano, ci limita: non proponiamo niente per paura di non essere accettati e rinunciamo prima ancora di sapere quello che potremo fare.

Un post in dieci righe

Scarica la versione pdf del libro Un post in dieci righe

Visita il nostro Blog

Nero+

Scarica il segnalibro di Nero+ o scarica l'intervista di Edoardo Cavazzuti a Radio Babboleo.

Visita il sito di Nero+

I pensieri dei blogger

Un Post in 10 Righe

L'evoluzione della tecnologia e della rete internet ha originato nuove strada nella dimensione dei rapporti di comunicazione. In un mondo fagocitato dall'informazione, il Blog è la testimonianza assoluta di quanto sia sempre più necessario esprimersi e condividere le proprie idee ed emozioni. un post in dieci righe La parola blog, neologismo globish, nasce dalla contrazione delle parole web log: letteralmente "traccia nella rete". Chi scrive o si interfaccia ai blog propone la propria opinione, il proprio modo di percepire o di raccontare la realtà che sta vivendo.

Per Inedita ( www.inedita.org ), primo salone dell'editoria libraria, multimediale e musicale di Genova, è stato indetto un concorso tra i blogger. Tema libero, con l'unica restrizione nel numero di caratteri utilizzati: "il giochino è nato molti anni fa, quando ci si collegava con Telix in modalità testo, e lo schermo aveva una capienza massima di 25 righe di 80 caratteri, e si diceva che la lunghezza ottimale di un post fosse circa una mezza schermata" asserisce Giorgio Beretta, programmatore del form "Un post in dieci righe".

"Un post in dieci righe" raccoglie i pensieri dei blogger che hanno partecipato al concorso. Edizioni La Lontra hanno avuto il privilegio di stampare il libro che li raccoglie: il giusto supporto reale alla forma virtuale.

Per mantenere lo spirito di gratuità della lettura dei blog, il libro è distribuito senza onere per l'acquirente durante Inedita (2 - 5 febbraio 2005), è scaricabile (dal 6 febbraio 2006) direttamente dal nostro sito e, fino esaurimento scorte sarà inviato via posta a coloro che ne faranno richiesta (l'invio è soggetto a spese di spedizione, chi ne fa richiesta deve inviare 1,00 Euro alla casa editrice).